Finalità del progetto

Il progetto ChildInMind è finalizzato a supportare una formazione professionale inclusiva e di alta qualità, attenta ai bisogni di coloro che operano, in maniera informale, nel contesto della cura dell’infanzia. È indirizzato a persone di ogni fascia e situazioni sociale. L’obiettivo generale è quello di colmare le lacune nella disponibilità di risorse formative per chi si occupa dei bambini in modo informale. Nel cercare di colmare tale lacuna è stato creato un percorso flessibile di apprendimento e potenziamento per gli operatori, che possa avere un impatto positivo nella qualità della cura e dei servizi offerti ai bambini da O a 6 anni in ambito domestico.

Obiettivi

  1. Migliorare l’accesso alla formazione agli operatori per la prima infanzia attraverso lo sviluppo di risorse educative aperte, adeguate ai loro bisogni.
  2. Le risorse saranno liberamente disponibili online, in modo da permettere ai corsisti di seguire un percorso flessibile di apprendimento, che sviluppi le loro capacità di fornire cure appropriate per i bambini da O a 6 anni in contesti informali.
  3. Intraprendere collaborazioni strategiche con gli enti locali, gli operatori della formazione professionale, e le associazioni che si occupano di gruppi svantaggiati per fornire una piattaforma di corsi riservati a coloro che si occupano informalmente della cura dei bambini nelle rispettive giurisdizioni, con una particolare attenzione a coloro che attualmente desiderano fornire servizi di cura.
  4. Assicurare la sostenibilità del progetto con il diretto coinvolgimento delle strutture pubbliche di formazione professionale, le organizzazioni sociali, gli enti locali nei paesi membri.

Gruppi di riferimento

  1. Coloro che lavorano o hanno in programma di lavorare come operatori informali nella cura dei bambini da O a 6 anni, specialmente se in condizioni di svantaggio socio-economico.
  2. Coloro che sono interessati all’offerta di simili corsi di formazione, in particolare:
  • istituzioni che si occupano di formazione professionale nella cura dei bambini
  • Chi rappresenta o supporta lo sviluppo lavorativo dei soggetti svantaggiati
  • Enti che sostengono le famiglie dei gruppi sociali svantaggiati
  • Enti locali e organizzazioni governative che hanno interese nella cura e nell’educazione dei bambini